Siena. Completamente ubriaco alla guida non si ferma all’alt: inseguito, bloccato e denunciato straniero 49enne

La Polizia di Stato, quotidianamente impegnata nei servizi di controllo del territorio, ha denunciato un cittadino rumeno di 49 anni, da anni regolarmente residente a Chiusi, sorpreso alla guida della propria autovettura ubriaco. Era da poco passata la mezzanotte quando i poliziotti della Volante del Commissariato PS di Chiusi/Chianciano Terme, impegnati in posto di un controllo nelle vie cittadine, hanno visto sopraggiungere un’autovettura di grossa cilindrata che procedeva a velocità sostenuta. L’auto si manteneva al centro della carreggiata occupando pericolosamente anche la corsia riservata al senso di marcia opposto. I poliziotti, già impegnati nel controllo di altri veicoli, si sono immediatamente predisposti per fermare l’automobilista che, ignorando il comando, ha proseguito la marcia transitando davanti alla pattuglia, sfiorando anche l’operatore che stava intimando l’alt. Postisi all’inseguimento, sono riusciti a fermarlo poco dopo, appurando che manifestava evidenti segni di ubriachezza, tenendo un atteggiamento aggressivo e minatorio nei loro confronti. Con l’ausilio dei colleghi della Sottosezione di Polizia Stradale di Arezzo-Battifolle l’uomo è stato sottoposto all’alcoltest, dal quale è risultato positivo con un tasso alcolemico superiore di oltre 5 volte rispetto al limite consentito. Nei suoi confronti, oltre alle altre sanzioni amministrative per le violazioni al Codice della Strada, è immediatamente scattata una denuncia alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Siena per violenza e minaccia a Pubblico Ufficiale e per guida in stato di ebbrezza, con conseguente ritiro della patente di guida e sequestro dell’autovettura che verrà confiscata all’esito del procedimento penale.

 

fonte  – http://questure.poliziadistato.it/Siena/articolo/13645d7f88058672c982033051

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano