Akkademia Lab: un luogo dove passione e formazione si trasformano in cultura

Per il terzo anno Akkademia Lab, apre i battenti rinnovando la sua offerta formativa, infatti dopo il primo biennio dedicato esclusivamente alla recitazione, a partire da settembre 2019 la scuola amplia l’offerta formativa inserendo in programma corsi specialistici, diretti da docenti qualificati di valenza nazionale e internazionale, grazie anche al gemellaggio attivato con la scuola teatrale parigina “L’Atelier des Déchargeurs” diretta da Anne-Marie Philippe.

Nello specifico verranno approfondite le seguenti discipline: Recitazione, Dizione, Doppiaggio, Scrittura creativa, Animazione, Video editing e Computer music, con la possibilità di offrire anche percorsi incrociati con approfondimenti trasversali, in modo da consentire agli allievi l’ampliamento delle proprie conoscenze e competenze.

I corsi annuali saranno tenuti dal Direttore della scuola Antonio Malaspina (Recitazione), dal regista e drammaturgo Dimi de Delphes (Recitazione e Scrittura creativa teatrale), dal giornalista e attore Fabrizio Maria Barbuto (Dizione e doppiaggio), dalla giornalista e architetto Antonella Postorino (Scrittura creativa cinematografica), dal grafico e fumettista Nino Sergi (Animazione digitale) e dal video maker Antonio Rieto (Video editing).

Oltre ai corsi di durata annuale, verranno attivate masterclass specialistiche, in doppiaggio e recitazione, dirette da artisti come Pino Insegno e Francesco Pannofino.

“Gli allievi più talentuosi, già durante il percorso formativo, potranno avviare la loro carriera attoriale con la compagnia teatrale L’officina dell’arte, che da anni li accoglie prima di vederli approdare nelle accademie nazionali” specifica Antonio Malaspina “Il nostro intento è quello di puntare alla realizzazione di un vero e proprio polo culturale nel quale attori, registi, scrittorie e tutti coloro che operano nel settore teatrale e cinematografico possano incontrarsi per condividere esperienze e progetti… La formula è quella dell’happening settimanale infatti la scuola offre i suoi spazi al dibattito, all’ascolto e alla libera improvvisazione/espressione, diventando una vetrina aperta alla città”.

Tra le attività didattiche e agli happening, lo spazio accoglierà, in collaborazione con l’Associazione Xiphias, il progetto cineforum “Fuori campo”, dedicato al cinema d’autore, con il quale oltre al momento della visione si darà spazio all’approfondimento di temi come regia, sceneggiatura, scenografia e fotografia.

Le attività didattiche di Akkademia Lab si terranno nella sede del teatro la “Scaletta”, nel quartiere di San Brunello, a due passi dall’Università Mediterranea, vicino allo svincolo autostradale.

Recommended For You

About the Author: PrM 1