Etiopia. Poliziotto rifiuta la tangente, il Governo lo premia

Respinta mazzetta trafficanti di armi, Premier consegna targa

(DIRE) 24 Set. – L’agente di polizia si e’ rifiutato di accettare una mazzetta e il primo ministro Abiy Ahmed in persona ha deciso di premiarlo pubblicamente. La notizia si legge sulla pagina Twitter del capo del governo dell’Etiopia. Pubblicate anche le fotografie del premier mentre consegna al giovane agente Siraj Abdella un certificato in cui si riconosce “il suo coraggioso rifiuto di accettare una tangente da parte di trafficanti di armi”. Una storia che mette in luce quanto il problema della corruzione tra le forze dell’ordine sia delicato nel Paese del Corno d’Africa, afflitto anche da violenze interne. A preoccupare sono i legami tra la polizia e i trafficanti di armi o altro, un problema che si registra in particolare nella regioni frontaliere come quella di Afar, al confine con Eritrea e Gibuti, a cui il poliziotto Abdella appartiene. Ahmed ha cosi’ deciso di promuovere questo episodio ad esempio per tutti celebrando la scelta del poliziotto “di proteggere la pace e la sicurezza dei propri cittadini, compiendo il proprio dovere con onesta’”. (Alf/Dire) 16:12 24-09-19

Recommended For You

About the Author: PrM 1