Somalia. Riforma scuola, Ministro: Educazione contro terrorismo - Ilmetropolitano.it

Somalia. Riforma scuola, Ministro: Educazione contro terrorismo

Nuovi manuali , si punta su istruzione religiosa “moderna”

(DIRE) 7 Ott. – La Somalia ha avviato una serie di iniziative per riformare il sistema scolastico, a partire dall’anno accademico in corso e con l’obiettivo dichiarato di “contrastare l’ideologia del terrore” .
Si tratta del primo progetto di riforma dalla guerra civile del 1991, e riguardera’ le scuole elementari e medie. Serve un’istruzione che “produca studenti sani e liberi dall’ideologia del terrore” ha commentato il ministro dell’educazione e della cultura Abdirahman Mohamed Abdulle, in una dichiarazione riportata dal sito di notizie ‘AfricaNews’. Il primo passo intrapreso da Mogadiscio e’ stato quello di distribuire nelle scuole due milioni di nuovi libri di testo, aggiornati e in lingua somala. L’iniziativa arriva dopo anni in cui le scuole hanno adottato decine di sussidiari diversi, provenienti da almeno 10 paesi e stampati in diverse lingue, soprattutto arabo e inglese. I nuovi testi, secondo le voci dei ragazzi diffuse dalla stampa, sono stati accolti bene, proprio perche’ si basano sulla cultura, la religione e la lingua degli studenti.
Un’altra sfida che attende Mogadiscio e’ la creazione di un programma scolastico unificato. A oggi nel paese del Corno d’Africa convivono piu’ di quaranta curricula scolastici diversi.
La religione sara’ al centro dei programmi. Una delle preoccupazioni del Governo infatti e’ quella di creare un’educazione islamica “moderna” in alternativa a quella proposta dai terroristi di Al-Shabab. Il ramo somalo di Al-Qaeda continua a imperversare nel paese con attacchi regolari, soprattutto nelle zone del sud, al confine con il Kenya. La situazione della scuola in Somalia si presenta al momento molto complessa. Stando ai dati delle Nazioni Unite solo 4 ragazzi su 10 la frequentano regolarmente. Inoltre, secondo il ministero dell’educazione, il 78% degli insegnanti non e’ in possesso di una formazione certificata. Nel paese del Corno d’Africa quasi meta’ della popolazione, il 43%, ha meno di 14 anni.
(Est/ Dire) 17:00 07-10-19

Recommended For You

About the Author: PrM 1