Ravenna: forzano uno scooter e poi chiedono il riscatto per restituirlo. Arrestati 2 extracomunitari

La Polizia di Stato ha arrestato N.S., 33enne senegalese, e E.A. 24enne tunisino, entrambi senza fissa dimora, per i reati di furto aggravato e tentata estorsione, in concorso. Questa notte personale della Sezione Volanti dell’Ufficio Prevenzione Generale Soccorso Pubblico ha proceduto all’arresto di due cittadini extracomunitari N.S., 33enne senegalese, e E.A. 24enne tunisino, entrambi con precedenti penali per reati contro il patrimonio, che in viale Pallavicini si sono impossessati di uno scooter parcheggiato sulla pubblica via, rompendone il bloccasterzo. Gli stessi, dopo il furto, hanno tentato di estorcere, al legittimo proprietario, del veicolo la somma di 50 euro promettendo la restituzione del mezzo. Il personale delle Volanti, intervenuto su segnalazione della vittima, nell’immediatezza ha rintracciato ed arrestato i due responsabili. I due arrestati, dopo le formalità di legge, sono stati associati alla Casa Circondariale di Ravenna a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

 

fonte  – http://questure.poliziadistato.it/Ravenna/articolo/20095d9d759a80b70024362139

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano