Nel 2019 aumentano le multe agli automobilisti, soprattutto per eccesso di velocità

Nel 2019, grazie a l’utilizzo di strumenti di misurazione elettronica come autovelox, tutor o vergilius, sono aumentate in maniera consistente le multe per eccesso di velocità. Infatti sulla base dei dati della Polizia stradale e dei Carabinieri, i multati per questo tipo di infrazione, sono ben 525.497, con una crescita record del 32,3% e dunque al primo posto della classifica. Al secondo, ci sono le sanzioni per le cinture di sicurezza: 82.840, il 10,1% in più rispetto allo stesso periodo dello scorso anno e al terzo, il mancato o scorretto uso degli auricolari alla guida (40.232, +16,5%). Tutto ciò ha registrato un calo sostanziale dei punti sulle patenti degli italiani: – 2,35 milioni in meno, 1,51 milioni di verbali e 32.770 patenti ritirate. I dati positivi invece, riguardano le diminuzioni delle multe per guida in stato di ebrezza (-2,5%) e sotto effetto di stupefacenti (-0,4%). Calano anche il numero di incidenti e di vittime, anche se il numero resta ancora alto, infatti secondo l’Omsà la prima causa di morte tra i 5 e i 29 anni, avviene purtroppo per incedenti stradali. Dato sconvolgente che deve far riflettere…

Recommended For You

About the Author: Sonia Polimeni