Raphael Luzon, nominato Osservatore e Rappresentate degli ebrei libici al Senato della Libia

Il Senato della Libia (Consiglio degli Sceicchi) ha nominato Raphael Luzon, Presidente dell’Unione degli Ebrei Libici, Osservatore e Rappresentate degli ebrei libici al Senato della Libia. Lo ha comunicato lo stesso Luzon sulla propria pagina Facebook pubblicando la lettera firmata dallo Sheik Moahmmed Alhosh, Presidente del Senato della Libia. Nella missiva è, tra l’altro, scritto che “al fine di lavorare per risolvere la crisi del Paese e alleviare la sofferenza dei cittadini, in base ai rapporti che abbiamo con Raphael Luzon, Presidente dell’Unione Ebrei Libici, e per i suoi sforzi e la sua attività in favore della Nazione, riteniamo significativo assegnarli il ruolo di Osservatore e Rappresentate degli Ebrei libici al Senato della Libia.” Il Senato libico rappresenta più di 154 kabile, organizzazioni femminili e giovanili e Sindaci di molte città libiche. La nomina, votata all’unanimità, è un segno di speranza per la Libia. Luzon, storico esponente dell’ebraismo libico (la sua autobiografia Tramonto libico è edita da La Giuntina www.giuntina.it) è nato a Bengasi. Corrispondente per vari giornali israeliani in Italia; già direttore di un ospedale geriatrico israeliano. Nel 2000 ha coordinato “Jubillenium”: programma promosso in collaborazione con il Vaticano per l’organizzazione di eventi all’estero legati al Giubileo. Nell’ambito della sua attività in favore di un dialogo interreligioso, ha incontrato il Papa Giovanni Paolo II ed è riuscito a portare il Dalai Lama in Israele. Dopo aver vissuto a Bengasi, Roma e Tel Aviv: oggi vive a Londra.

Tonino NOCERA

Recommended For You

About the Author: PrM 1