Sud Sudan. Machar si sfila dal nuovo Governo: rischio catastrofe

L’ex capo ribelle: senza un esercito unitario andiamo verso altri scontri

(DIRE) Roma, 21 Ott. – L’ex vice-presidente sud-sudanese e leader dei ribelli Riek Machar ha annunciato che non sosterrà la formazione di un governo di unione nazionale con il presidente Salva Kiir. “Perchè volete ripetere lo stesso errore?” ha chiesto alla delegazione del Consiglio di sicurezza dell’Onu, sabato a Juba, parlando di una possibile “catastrofe”. Secondo Machar, infatti, se il governo di unità nazionale si insediasse prima della formazione di un esercito nazionale, si rischierebbero nuovi scontri armati come quelli del 2016. La data fissata per la formazione del governo di unione nazionale era il prossimo 12 Novembre. L’accordo di pace del Settembre 2018 prevedeva l’addestramento militare di persone provenienti da tutti gli schieramenti, per formare un esercito unitario di 83mila persone. Tuttavia, sottolinea il sito ‘Africa News’, questo processo è stato effettivamente compromesso da ritardi e mancanza di fondi. (Gif/ Dire) 19:18 21-10-19

Recommended For You

About the Author: PrM 1