Asti. Stranieri armati di bottiglie rotte infastidiscono i passanti

Poco dopo la mezzanotte, tra Sabato e Domenica scorsi, le Volanti della Polizia di Stato – Questura di Asti sono intervenute in piazza Alfieri per due stranieri armati di cocci di vetro. La Sala Operativa della Questura aveva ricevuto infatti, da alcuni passanti, la segnalazione di due persone che si aggiravano brandendo delle bottiglie di birra vuote e dei cocci di vetro, infastidendo ed intimorendo i passanti. Le Volanti della Polizia di Sato sono immediatamente intervenute sul luogo e gli Agenti hanno dovuto far ricorso alle tecniche di intervento per far deporre ad un ventiquattrenne originario della Libia le due bottiglie vuote che teneva in mano e che, verosimilmente, aveva recuperato da un cestino della spazzatura. L’altro straniero, un ventiquattrenne algerino, parzialmente svestito, alla vista degli agenti ha tentato di nascondere un coccio di vetro, il collo di una bottiglia rotta, negli slip, ma è stato immediatamente bloccato e privato del pericoloso oggetto. Entrambi sono stati accompagnati in Questura e, dopo essere stati fotosegnalati, sono stati denunciati per resistenza a P.U. e possesso di strumenti atti ad offendere. Per i due, provenienti da Genova, è stato avviato il procedimento diretto all’adozione del provvedimento di divieto di ritorno nel comune di Asti.

 

fonte  —  https://questure.poliziadistato.it/Asti/articolo/8145daeb04adda0e966421841

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano