Imperia. Polizia denuncia nigeriano per percosse, minacce, resistenza a p.u. e soggiorno irregolare

Nella serata di sabato, intorno alle 19.00, la Squadra Volante si recava in via Cascione angolo piazza Mameli in quanto era stata segnalata alla Sala Operativa una violenta lite in corso tra cittadini stranieri. All’arrivo dell’autovettura di servizio uno dei contendenti correva incontro agli operatori chiedendo aiuto mentre l’altro tentava di darsi alla fuga, venendo raggiunto e fermato dai poliziotti dopo pochi metri. Il soggetto che aveva tentato la fuga si poneva con fare aggressivo verso i poliziotti, rifiutando di esibire i documenti e declinare le proprie generalità e, in un crescendo di ostilità e violenza, all’improvviso li spingeva cercando inutilmente di guadagnare la fuga. Successivamente, mentre si trovava all’interno dell’autovettura di servizio, lo straniero continuava a tenere una condotta esagitata e violenta colpendo ripetutamente, anche con sputi, l’apparato di sicurezza preposto a separare gli operatori dai fermati. Non senza fatica i poliziotti riuscivano a contenere l’uomo e a condurlo negli uffici della Questura ove, quando questi finalmente si tranquillizzava, anche grazie all’intervento del personale sanitario richiesto dagli agenti, veniva identificato. Il suo contendente, marocchino di circa 40 anni, pacato e collaborativo, sporgeva denuncia nei sui confronti riferendo che prima del loro intervento era stato aggredito e minacciato dal fermato per futili motivi. L’aggressore, cittadino nigeriano di 33 anni, veniva denunciato per percosse, minacce, resistenza a pubblico ufficiale e rifiuto di indicazioni sulla propria identità.

 

fonte  –  https://questure.poliziadistato.it/Imperia/articolo/8705db732d3c7c82772215313

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano