Tanzania. I deputati passano ai tablet: “Così risparmiamo carta”

(DIRE) Roma, 5 Nov. – Il parlamento della Tanzania elimina la carta e passa al tablet. L’account Twitter dell’assemblea della capitale Dodoma ha diffuso oggi le immagini dei deputati che ricevono i gadget elettronici, tutti di colore bianco, prima della sessione del pomeriggio.
Il segretario del Parlamento Stephen Kagaigai, che nel corso di una piccola cerimonia ha consegnato i tablet, ha detto alla stampa locale che l’iniziativa servira’ sia a ridurre il consumo di carta, che passera’ da 500 fogli al giorno a circa una decina, che a diminuire le spese. Si stima che la svolta digitale dell’assemblea tagliera’ infatti le spese per le fotocopie di circa un miliardo di scellini, arrivando a 200 milioni nella valuta locale, circa 78mila euro.
La Tanzania, che ha investito circa 390mila euro per acquistare 450 apparecchi elettronici, e’ solo l’ultimo Paese africano a utlizzare le nuove tecnologie con l’obiettivo dichiarato di ridurre spese e inquinamento. I parlamentari del vicino Kenya hanno ricevuto i loro tablet ad aprile di quest’anno, gli omologhi ugandesi nel 2013. (Est/ Dire) 13:11 05-11-19

Recommended For You

About the Author: PrM 1