Festival Miti Contemporanei VIII edizione presenta: “Timone d’Atene”, performance tratta dall’opera di W. Shakespeare

L’associazione Arcigay I due Mari e Arci Provinciale ospitano una tappa del festival Miti Contemporanei VIII edizione ideata e organizzata da Scena Nuda. La Performance tratta dall’ opera di W. Shakespeare, “Timone d’Atene”. E’ la vita di un uomo generoso e sempre disposto ad aiutare il prossimo.  Perennemente circondato da adulatori che crede amici Timone si ritroverà in disgrazia. Ora tocca a lui chiedere una mano a tutte quelle persone che lui un tempo aveva aiutato. Nessuno è disposto a sacrifici. Timone non ha più nulla. Incattivito e consapevole della falsità che regna nell’animo umano diventa un brutale misantropo. Si rifugia come una bestia tra le bestie fuori dalle mura cittadine. Dopo aver inveito contro la città di Atene si rinchiude in una grotta. Qui viene a fargli visita l’unica persona che non lo ha mai adulato né è mai stato a suo servizio: il filosofo maleducato Apemanto. Tra di loro si scatenerà un dialogo senza esclusione di colpi su un piano esistenziale e filosofico. Adattamento drammaturgico e Regia di Filippo Gessi, con la partecipazione di Tino Calabrò e Lorenzo Pratico’. L’evento si svolgerà Martedì 12 Novembre alle ore 18,00 presso la sede Samarcanda via Cuzzocrea 11 (discesa Industriale).

Recommended For You

About the Author: PrM 1