Ravenna. Colpisce connazionale con una catena: nigeriano denunciato dalla Polizia

La Polizia di Stato ha denunciato I.C., 22enne cittadino nigeriano residente a Ravenna, per i reati di lesioni personali aggravate, porto di armi od oggetti atti ad offendere, violazione delle norme del Testo Unico dell’Immigrazione. Ieri pomeriggio le Volanti dell’Ufficio Prevenzione Generale Soccorso Pubblico e gli equipaggi del Reparto Prevenzione crimine Emilia Romagna sono intervenuti ai Giardini Speyer a causa di una segnalazione, giunta al 112 N.U.E., di una violenta lite in corso. Sul posto gli agenti individuavano due cittadini nigeriani, uno seduto in terra e con il capo sanguinante e il secondo che, visibilmente alterato, gli urlava contro; a pochi metri dai due una catena della lunghezza di circa un metro che è stata sequestrata. Gli agenti, sulla scorta di ciò che era stato segnalato al 112 NUE e dagli stessi rilevato sul luogo dell’accaduto, hanno fatto trasportare il ferito in ospedale, mentre il secondo ragazzo è stato condotto in Questura. Anche all’esito delle immagini videoregistrate dal sistema di video sorveglianza dei giardini Speyer, è emerso che il giovane 22enne I.C., cittadino nigeriano residente a Ravenna, per cause ignote aveva colpito al capo, con la catena sequestrata dai poliziotti, il suo contendente. I.C. è stato pertanto denunciato alla Procura della Repubblica di Ravenna per i reati di lesioni personali aggravate, porto di armi od oggetti atti ad offendere, violazione delle norme del Testo Unico dell’Immigrazione. Il giovane rimasto ferito è stato giudicato guaribile con 10 giorni di prognosi.

 

fonte  — https://questure.poliziadistato.it/Ravenna/articolo/7925dc3c0544c014050221647

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano