Francesca Rossetti, non chiamatela influencer !

Oggi siamo con Francesca Rossetti, lei non si definisce una influencer ma nei fatti lo è. Basti vedere il seguito dei suoi post ed il numero dei suoi followers. Francesca, ha un carattere deciso, è amante degli animali, adora passare parte del suo tempo libero a fare lunghe cavalcate con “Nola” il suo purosangue inglese, e vivere il più possibile a contatto con la natura. E’ uno degli aspetti che probabilmente attrae maggiormente i  follower on line, aspetto curato ma naturale. Francesca Rossetti è laureata in medicina si diverte a viaggiare ed ha una predilezione per la musica da pianoforte.

Francesca dopo un percorso professionale come il tuo, come nasce l’idea di diventare influencer?

Io non mi ritengo una influencer.  Continuo a fare il mio lavoro che è quello di dirigente di un’azienda farmaceutica. Mi capita spesso però di essere contattata da diverse aziende semplicemente perché ho tanti followers, ma scelgo io quali aziende sponsorizzare e comunque provo sempre i prodotti prima di proporli al mio pubblico.

Oggi ci sono molte influencer, tu per cosa ti distingui dalla altre? Quali sono le tue qualità che maggiormente attraggono i followers?

Ripeto che non mi ritengo una vera e propria influencer. In fondo ciò che “posto” o scrivo sui Social è il mio pensiero, le mie idee, le mie preferenze, il mio essere donna libera ed emancipata a 360 gradi. E’ bello però poi verificare che ho un certo riscontro nella gente che mi condivide ed apprezza ciò che faccio o che propongo.

E’ cambiato il tuo stile di vita da quando hai anche interazioni con tutti questi tuoi followers sui social? Ad oggi circa 81,300 mila solo quelli su  Instagram

Il mio stile di vita non è cambiato dato che, come ho già detto, scelgo io se e cosa postare o pubblicizzare, certo ho meno tempo libero in quanto mi dedico a rispondere ed interagire con chi richiede la mia attenzione.

Hai progetti lavorativi imminenti ai quali stai lavorando o quali saranno quelli futuri? 

Sta per uscire una linea di abbigliamento sportivo col mio marchio e devo dire che sono soddisfatta di come stanno andando le vendite, per il futuro.. si vedrà ma ho tante idee.

 

 

 

 

 

 

Sonia Polimeni

Recommended For You

About the Author: Sonia Polimeni