Corso sulla diagnosi e sui nuovi trattamenti percutanei dell’insufficienza mitralica

Giovedì 14 novembre 2019 alle ore 10.00, presso l’Hotel Perla del Porto in Catanzaro Lido, il Prof. Ciro Indolfi, Presidente della Società Italiana di Cardiologia (SIC), discuterà di un’importante ed innovativa metodica: la possibilità di riparare una valvola cardiaca, la valvola mitrale, senza aprire il torace partendo da una vena della gamba. La riparazione percutanea dell’insufficienza mitralica con Mitraclip è un’opzione terapeutica che si pone come alternativa all’intervento cardiochirurgico convenzionale, in una selezionata popolazione di pazienti, costituita prevalentemente da soggetti che non vengono operati dal cardiochirurgo per un alto o proibitivo rischio operatorio per comorbilità, età avanzata o severa disfunzione ventricolare sinistra. L’intervento di riparazione mitralica percutanea viene eseguito inserendo un catetere da un accesso venoso femorale. Sotto la guida dell’ecocardiografia trans-esofagea viene posizionata una “spilletta” chiamata clip che riduce il rigurgito di sangue dal ventricolo sinistro all’atrio sinistro attraverso la valvola mitrale. “Il progetto di riparazione mitralica percutanea è iniziato nel 2010 quando per la prima volta in Calabria, presso la Cardiologia Interventistica del Policlinico Universitario di Catanzaro, fu effettuato il primo impianto percutaneo di clip mitralica, – spiega il Prof. Ciro Indolfi -. La nostra unità operativa rappresenta l’unica in Calabria dove si effettua questa tecnica rappresentando un centro di riferimento regionale e nazionale per la diagnosi ed il trattamento percutaneo dell’insufficienza mitralica. Sono particolarmente orgoglioso dei risultati raggiunti soprattutto grazie all’impegno della Dr.ssa Annalisa Mongiardo, alla quale è stata affidata la coordinazione del progetto. Questi anni di duro e impegnativo lavoro hanno permesso di offrire ai pazienti Calabresi la possibilità di riparare il difetto valvolare senza sottoporre il paziente ad un intervento di cardiochirurgia, quindi senza incisioni e/o circolazione extracorporea e soprattutto senza la necessità di emigrare nei centri del nord Italia. Ad oggi sono state eseguite in tutto il mondo migliaia di procedure di riparazione percutanea mediante sistema MitraClip, il quale è stato definito da diversi studi scientifici una metodica fattibile, sicura ed associata a un basso tasso di morbilità e mortalità operatoria”. Parteciperanno al corso relatori esperti del settore, cardiologi clinici, ecocardiografisti, geriatri, internisti, Medici di medicina generale e i responsabili delle tre cardiochirurgie calabresi. Lo scopo è di fare acquisire nuove conoscenze sulla diagnosi dell’insufficienza mitralica severa e sulla scelta del trattamento più adatto in funzione del paziente e della sua sicurezza. Tutto ciò sarà arricchito da un caso dal vivo effettuato dalle Dr.sse Annalisa Mongiardo e Carmen Spaccarotella nella sala di Emodinamica del Policlinico Universitario di Catanzaro.

Recommended For You

About the Author: PrM 1