Romena pagata per sposare un marocchino. Smascherato matrimonio di comodo

La Guardia di Finanza ha denunciato 4 persone(tre uomini di nazionalità marocchina e una donna romena) perchè pare stessero organizzando un “matrimonio di comodo”. Lo scopo era quello di far ottenere il permesso di soggiorno ad un marocchino.  La truffa è stata scoperta casualmente durante un controllo ad un auto sulla Strada Statale 106 da parte dei  militari delle Fiamme Gialle nei pressi di  Roseto Capo Spulico, in provincia di Cosenza. A confessare il matrimonio di “comodo” pare sia stata la donna romena che avrebbe dovuto ricevere anche 7 mila euro per diventare la moglie “fittizia” dell’extracomunitario. I quattro rischiano pene da 1 a 5 anni come riporta Ansa.it.

FMP

Recommended For You

About the Author: PrM 1