Napoli, Sanità: operazione alto impatto della Polizia. Scoperte pistole e munizioni

Lunedì gli agenti del commissariato San Carlo Arena, con il supporto  del Reparto Prevenzione Crimine Campania e di una unità cinofila dell’Ufficio Prevenzione Generale, hanno effettuato una operazione di “Alto Impatto” nel quartiere Sanità che ha interessato le zone di via Sanità, piazza Sanità, via Vergini, via Cristallini, via Fontanelle e zona Miracoli. I numerosi posti di controllo hanno consentito di identificare 132 persone, di cui 60 con precedenti di Polizia,  e di controllare  69 autovetture e 10 motoveicoli; sono state elevate 13 contravvenzioni al Codice della Strada di cui 3 per veicoli sprovvisti di copertura assicurativa e sequestrati amministrativamente, una per veicolo già sottoposto a sequestro amministrativo, due per assicurazione scaduta, due per veicoli sprovvisti di revisione, una per mancata esibizione di documenti e 4 sanzioni per incauto affidamento di veicoli. Durante l’attività,  i poliziotti sono intervenuti in un appartamento di via Salita Scudillo dove hanno rinvenuto due pistole  nascoste in una valigetta: una Browning completa di caricatore e 4 cartucce, risultata provento di furto denunciato nel 2001,  ed una Princess Patent  clandestina in quanto non censita nel catalogo nazionale. Un uomo,  47enne ucraino, è stato arrestato per detenzione illegale d’arma clandestina e ricettazione.

 

fonte  – https://questure.poliziadistato.it/Napoli/articolo/21835dd64d5d3d265642998589

Recommended For You

About the Author: PrM 1