Fablab Venezia si afferma Oltremanica

Il lavoro del laboratorio veneziano riconosciuto a livello internazionale

Venezia, 22 Novembre 2019 – Da Venezia a Londra senza passare dal via. La fama dei lavori artistici di Fablab Venezia attraversa la Manica e sbarca in terra inglese, alla galleria SoShiro, che sceglie il laboratorio veneziano per realizzare Pachigh Every [wo]mxn, l’opera d’arte di Arlene Wandera che celebra il potere e la forza delle donne. Pachigh Every[wo]mxn, realizzata a partire dal bozzetto dell’artista keniota, è arrivata a Venezia per volere di Shiro Muchiri, direttore creativo della galleria londinese, affascinata dal lavoro del lab guidato da Andrea Boscolo e Leonidas Paterakis. “Siamo orgogliosi che il nostro lavoro sia apprezzato da Shiro Muchiri, tanto da scegliere Fablab Venezia come partner in quest’avventura artistica – spiega Andrea Boscolo, co founder del lab – per realizzare il bozzetto di Wandera ci sono voluti due mesi di lavoro, partendo dalla scansione, passando per la stampa in PLA, polimero termoplastico ottenuto dal mais, il lavoro di post produzione con resine e stucchi, per finire con il trasporto fisico a Londra”. “SoShiro ha apprezzato l’esperienza di lavorare con Fablab Venezia su un nuovissimo concept di Art & Design – replica Shiro Muchiri – vedere il livello di precisione nell’acquisizione della nostra opera d’arte, la sua meticolosa realizzazione superare ogni sorta di sfida, mantenendo l’arte pura nella sua forma originale, è davvero un risultato sorprendente”. L’installazione, una figura a tre mani che esprime sentimenti, pensieri e idee sull’umanità e sull’esistenza quotidiana di Arlene Wandera, è stata protagonista indiscussa dell’inaugurazione, mercoledì 21 novembre, della mostra nella galleria londinese, lanciando a pieno titolo Fablab Venezia nel panorama artistico internazionale. La fabbricazione digitale arriva a creare non solo installazioni artistiche originali come Pachigh Every[wo]mxn, o l’allestimento della Mano del Colosso per la mostra Homo Faber 2018, che portano la firma di Fablab Venezia, ma anche copie perfette di opere d’arte di valore, come la riproduzione del capitello dei Mestieri di Palazzo Ducale nel 2017 e alcuni dei busti esposti all’interno di Domus Grimani,  mostra evento all’interno delle storico Palazzo di Santa Maria Formosa.


Cristina Colombera

Recommended For You

About the Author: PrM 1