Reggio Calabria, organizzato presso Porto Bolaro “Piazza della salute” appuntamento con il benessere e la prevenzione

Un appuntamento con il benessere e la prevenzione. L’Ordine dei Medici di Reggio Calabria in collaborazione con Fondazione Enpam e l’ACS ha organizzato presso il centro commerciale Porto Bolaro la “Piazza della salute”, un momento importante durante il quale è stato offerto ai cittadini la possibilità di visite ed ecografie gratuite alla tiroide, ma anche la possibilità di svolgere attività fisica. “Salute, sport e prevenzione – ha spiegato Domenico Tromba endocrinologo e consigliere dell’Ordine dei medici – sono le parole chiave che sintetizzano lo spirito di questa giornata. La manifestazione sostenuta da Enpam, Ordine e ACS ci permette di capire come il binomio sport e salute camminino bene affiancati. Lo sport ha un ruolo di fondamentale importanza nella costruzione e nel mantenimento di modelli di vita appropriati: muoversi quotidianamente, fare sport agonistico e non, produce effetti positivi sulla salute fisica e psichica della persona. Il corpo umano ha infatti bisogno di movimento, una regolare attività fisica aiuta a diminuire il rischio di patologie. L’iniziativa promossa presso il centro commerciale Porto Bolaro, ha consentito di unire lo sport alla prevenzione con uno screening che ha previsto la visita e l’ecografia tiroidea al fine di individuare una patologia diventata endemica in parecchie zone d’Italia”. Il progetto già noto e diffuso nelle principali città italiane, si pone  l’obiettivo di diffondere i corretti stili di vita e promuovere l’autorevolezza e l’utilità sociale della professione medica attraverso eventi sanitari aperti al pubblico. “Sport e tiroide – ha proseguito Tromba – hanno entrambe come comune denominatore la promozione dello stato di salute. La sedentarietà è il peggior nemico per la salute, un fattore di rischio per malattie cardiovascolari, diabete e tumori. Per fare sport sia agonistico che non, dobbiamo avere un organismo in condizione ottimale e poiché la tiroide, la piccola ghiandola posta alla base del collo davanti alle trachee, detta “Ghiandola della vita”, regola gran parte delle funzioni dell’organismo, se non funziona non avremmo un organismo efficiente. Per tale motivo assume grande importanza lo screening tiroideo. A mio avviso, prima di iniziare uno sport oltre ad effettuare le visite mediche del caso, è importante anche controllare la funzionalità tiroidea”. All’iniziativa, hanno collaborato anche l’Associazione donne medico, l’Associazione Scienza e Vita e l’Associazione Giovani Avvocati. “L’obiettivo – ha evidenziato Laura Preti responsabile progetto Enpam – è quello di diffondere nelle piazze l’importanza di fare prevenzione e dei corretti stili di vita. Quindi, uniamo il controllo medico alla tiroide con la promozione delle attività sportive. Il progetto vuole avvicinare il cittadino alla prevenzione e al benessere fisico“. Oltre 50 le visite effettuate ed almeno 30 rimandate che certificano un grande successo:”E’ un’iniziativa importante che abbina sport e medicina – ha affermato Pasquale Veneziano presidente Ordine dei Medici- ed è un ottimo veicolo di accostamento con la società civile. La riproporremo ed inoltre, stiamo lavorando ad un progetto che coinvolga anche le scuole”. Diverse le attività sportive come ha spiegato Antonio Eraclini presidente provinciale ASC:”Ci occupiamo di promuovere l’attività sportiva e diamo anche la possibilità di poter effettuare una visita gratuita con un professionista, in questo caso il dottore Tromba, facendo in modo che il connubio sport, salute e prevenzione vadano di pari passo”. Nel corso dell’iniziativa, il dottore Tromba ha ricevuto una targa dalla responsabile del progetto Enpam.

Recommended For You

About the Author: PrM 1