Bolivia. Commissione Diritti Umani: stop a violenze e istigazione a odio

(SIR-DIRE) Roma, 2 Dic. – Secondo la Commissione Interamericana per i Diritti Umani (Cidh) in Bolivia, non vi sono garanzie per indagare in modo imparziale sugli eventi verificatisi dopo le dimissioni di Evo Morales. Per tale motivo, il relatore Francisco Josè Eguiguren, ha espresso in un’intervista alla CNN la necessità di formare un gruppo interdisciplinare e internazionale di esperti. A sua volta, ha definito “massacri” i fatti violenti che hanno provocato la morte di 14 persone durante la repressione della polizia a El Alto e a Sacaba. Eguiguren ha dichiarato che chiederà una visita immediata della sua agenzia per analizzare i fatti, spiegando che “la situazione molto allarmante, con polarizzazione, incitamento all’odio, violenza, gruppi armati e questo è qualcosa di molto grave”. Polemiche, nel fine settimana, ha provocato in Bolivia anche l’arrivo dall’Argentina della delegazione Solidarietà con il popolo boliviano, con lo scopo di accertare eventuali violazioni di diritti umani. Il sindacalista Juan Grabois ha denunciato intimidazioni e restrizioni da parte del ministro Murillo e ha detto di aver riscontrato violazioni gravi dei diritti umani, tra cui torture e violenze sessuali su diverse donne. Dal canto suo, il Cominato nazionale per la difesa della democrazia (Conade), da La Paz, ha denunciato che l’attività della delegazione è parte della campagna del Mas, il partito di Morales. Nella giornata di ieri diversi vescovi sono intervenuti durante l’omelia della prima domenica di Avvento per invitare alla riconciliazione. Mons. Giovani Arana, vescovo ausiliare di El Alto, ha detto durante la celebrazione nella basilica di Sa Francesco, a La Paz: “Basta scontri tra noi boliviani. Sono già stati fatti molti danni, iniziamo a rispettarci per accettare le nostre differenze, a vivere insieme anche quando pensiamo diversamente”. Mons. Sergio Gualberti Calandrina, arcivescovo di Santa Cruz de la Sierra, ha chiesto “riconciliazione e unita’”, un vista di una pace duratura. (www.agensir.it) (Vig/Dire) 10:44 02-12-19

Recommended For You

About the Author: PrM 1