Reggio Calabria. Tavolo tecnico tra Comune, Città Metropolitana e Sindacati sulla fase di transizione del servizio di igiene urbana - Ilmetropolitano.it

Reggio Calabria. Tavolo tecnico tra Comune, Città Metropolitana e Sindacati sulla fase di transizione del servizio di igiene urbana

Reggio Calabria – Si è tenuto, questa mattina preso gli uffici di Palazzo Alvaro, un tavolo tecnico di lavoro fra la Città Metropolitana, il Comune, i sindacati ed i rappresentanti della società AVR. L’incontro è servito a fare il punto della situazione sui mandati di pagamento che Palazzo san Giorgio ha effettuato nei confronti della società che gestisce la raccolta dei rifiuti e sulla fase che, a breve, vedrà il passaggio delle funzioni all’azienda “in house” comunale Castore con l’acquisizione diretta del servizio da parte della pubblica amministrazione. Il sindaco Giuseppe Falcomatà, insieme ai vicesindaco Riccardo Mauro per Palazzo Alvaro e Armando Neri per il Comune, ha aggiornato le maestranze sui bonifici effettuati nei confronti di Avr per un valore complessivo di 2,2 milioni di euro e sulla prospettiva di un nuovo imminente versamento di oltre un milione di euro. Aprendo la discussione sul futuro, poi, l’inquilino di Palazzo Alvaro ha chiamato, ognuna delle parti in causa, «ad un forte senso di responsabilità nei confronti della città e dei cittadini» in considerazione del fatto che «ci troviamo a ridosso di un momento epocale, per i lavoratori e per l’intera area metropolitana, segnato da passaggio del servizio ad una gestione totalmente pubblica». All’inizio della prossima settimana, un nuovo breefing consentirà all’Ente di fornire un progetto dettagliato sul nuovo programma di gestione del ciclo dei rifiuti e, già da lunedì, il sindaco Giuseppe Falcomatà, insieme agli esponenti del governo cittadino, incontrerà i lavoratori Avr così da fornire ulteriori delucidazioni direttamente a quanti costituiscono la forza lavoro del comparto rifiuti. I sindacati, ascoltati anche i programmi economico-finanziari di Avr, hanno accolto le dichiarazioni della pubblica amministrazione e si sono riservati di formulare eventuali risposte dopo aver relazionato ai lavoratori.

Recommended For You

About the Author: PrM 1