Reggio Calabria, successo per la presentazione dell’opera prima di Rossella Amato “Rosso dentro”

Si è svolta il 27 novembre presso la Biblioteca Pietro De Nava di Reggio Calabria la presentazione dell’opera prima di Rossella Amato, “Rosso dentro”, organizzata dall’Associazione “Leggendo Tra Le Righe” in collaborazione con l’Associazione “Calabria Dietro Le Quinte”. la casa editrice Falco Editore ed il quotidiano online IlMetropolitano.it. All’evento, che è stato patrocinato dall’Assessorato per la Valorizzazione del Patrimonio Culturale del Comune di Reggio Calabria, sono intervenuti Irene Calabró, Ass.re Valorizzazione del Patrimonio Culturale, Lucia Nucera, Ass.re Politiche Sociali e Pari Opportunità, Ilenia Borgia, di “Calabria Dietro le Quinte” e componente della Commissione Pari Opportunità, Michele Falco, l’editore, Rossella Amato, l’autrice; Marisa Larosa, di “Leggendo Tra Le Righe”, che ha moderato. Inoltre, sono intervenute l’Avv. Paola Carbone, consigliera delle Pari Opportunità della Città Metropolitana, e Natalia Spanò, presidente Associazione Nuovi Orizzonti.

Gli interventi di Irene Calabrò, Lucia Nucera e Paola Carbone hanno posto l’attenzione sull’infanzia negata, il tema principale del libro, e la violenza di genere, motivo per cui la presentazione è stata inserita nel calendario degli eventi del Comune legati alla ricorrenza del 25 novembre “Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne”. Natalia Spanò, invece, ha illustrato come “Rosso dentro” è arrivato al terzo posto del concorso letterario denominato “Premio Letterario APOLLO”, bandito quest’anno per la prima volta dall’Associazione Nuovi Orizzonti ed organizzato in occasione dell’evento “I Tesori del Mediterraneo” che si è tenuto quest’estate a Reggio Calabria. Tutti gli interventi sono stati intermezzati dai reading a cura di Dario Zema che ha perfettamente interpretato i brani del libro scelti suscitando grande commozione nei presenti.

Un successo inaspettato, quello della presentazione, per Rossella che visibilmente emozionata ha ringraziato tutti i partecipanti e ci ha tenuto a raccontare di come è nato il libro in un periodo difficile per lei e la sua famiglia ed il perchè i proventi destinati a lei saranno devoluti alla Fondazione Giacomo Ascoli Onlus, che si occupa di sostenere i bambini affetti da patologie onco-ematologiche e le loro famiglie, per il progetto “Residenza Arcobaleno”.

K.G.

photo by Federica Romeo

Recommended For You

About the Author: Katia Germanò