Roma. Isola della sostenibilità

Si conclude con un grande successo la 6° edizione

Si è conclusa a Roma, la sesta edizione di Isola della Sostenibilità. La manifestazione, ospitata dagli spazi del Mattatoio di Testaccio, ha registrato numeri record, con un’affluenza di circa 20.000 presenze nei quattro giorni che hanno visto avvicendarsi, dal 4 al 7 dicembre, più di 80 talk divulgativi, 50 laboratori interattivi e tante attività esperienziali, proposte con lo scopo di coinvolgere studenti, società civile e tecnici di settore. A corollario della manifestazione non sono mancate mostre e spettacoli scientifici per divulgare, educare ed informare le nuove generazioni sullo Sviluppo Sostenibile. Tre i padiglioni tematici, nati per creare un percorso interattivo, che hanno accolto il pubblico, in questa full immertion nel vivere sostenibile: “Capire e misurare il problema”, “Agire per un uso efficiente delle risorse e una società low carbon” e “Prepararsi agli scenari futuri”. Obiettivo generale dell’evento, approdato a Roma dopo un tour nazionale di 10 tappe, è stato quello di approfondire le tematiche legate al Goal 13 dell’Agenda 2030 dell’ONU: “Agire per il Clima, adottare misure urgenti per combattere il cambiamento climatico e le sue conseguenze.” Partner della manifestazione anche Assoutenti, che ha presentato negli spazi del Mattatoio la seconda edizione di ‘Expo Consumatori’: un’area tematica dove si è parlato di legalità, tutela dei consumatori, consumerismo e solidarietà. Il Comitato Tecnico Scientifico di Isola della Sostenibilità è composto da CNR, CREA, ENEA, ISPRA, ISS, Università di Roma La Sapienza e Università degli Studi Roma Tre.

Recommended For You

About the Author: PrM 1