Nocera Inferiore (Sa): Polizia trae in arresto pregiudicato per detenzione di un ordigno esplosivo ad alto potenziale

Gli agenti del Commissariato di P.S., coadiuvati da personale artificiere, rinvengono l’involucro esplosivo durante una perquisizione domiciliare

Nel pomeriggio di ieri, 10 dicembre, gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Nocera Inferiore hanno effettuato una perquisizione domiciliare, finalizzata alla ricerca di armi ed esplosivi, presso l’abitazione di un uomo, D.R.M., residente a Nocera Inferiore, pregiudicato di anni 59. L’attività di polizia giudiziaria veniva estesa, oltre all’abitazione occupata dal nucleo familiare dell’uomo, anche ad un locale terraneo nelle vicinanze ed in uso a quest’ultimo. All’interno del locale, su un soppalco, all’interno di uno scatolone, avvolto in alcuni fogli di spugna veniva rinvenuto un ordigno esplosivo di tipo micidiale. L’ordigno si presentava come un involucro di materiale plastico di colore bianco, di forma cilindrica con dimensioni di cm 10×8, del peso complessivo di gr. 400 e con una miccia lunga cm 25. Sul posto, dopo aver adottato tutte le cautele del caso, gli agenti procedevano alla messa in sicurezza della zona, impedendo il transito di persone e veicoli, in attesa dell’intervento dell’artificiere anti sabotaggio della Polizia di Stato in servizio presso la Questura di Salerno. L’ordigno veniva posto sotto sequestro ed affidato ad una ditta specializzata per più approfondite analisi. L’uomo veniva tratto in arresto in flagranza per detenzione di un congegno esplosivo micidiale, di cui all’art. 1 della legge 110/1975, e condotto agli arresti domiciliari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria in attesa dell’udienza di convalida. (foto archivio)

fonte  — https://questure.poliziadistato.it/Salerno/articolo/18315df1254fd125c380184205

Recommended For You

About the Author: PrM 1