Pensioni. Cnel: Dopo quota 100 evitare un “buco” e pensare ai giovani

(DIRE) Roma, 11 Dic. – “Oggi si pone il problema urgente di Come uscire da quota 100, bisogna evitare che la sua fine crei un buco previdenziale che avrebbe come effetto di creazione nuovi esodati”. Lo sottolinea il presidente del CNEL, Tiziano Treu, in occasione della presentazione del rapporto sul mercato del lavoro. Secondo il CNEL “bisogna ricercare strumenti di flessibilita’ in uscita verso il pensionamento e va affrontata la questione piu’ generale delle condizioni del mercato del lavoro, per cui giovani sono esposti al rischio di carriere discontinue e spesso di bassi salari che sono destinati a pregiudicare il loro futuro previdenziale”. Il CNEL, conclude Treu, “vuole contribuire alla ricerca di soluzioni sostenibili e ha creato un apposito gruppo di lavoro”. (Tar/ Dire)

Recommended For You

About the Author: PrM 1