Biesse conversazione sulla Santità in Politica

Tanta partecipazione a Palazzo Zani sede del dipartimento di giurisprudenza,  economia e scienze umane per la presentazione del libro la Santità in politica. Una conversazione tratta dall’omonimo libro scritto dall avv Agostino Siviglia. La Santità in Politica  tema di grande attualità afferma la  Presidente dell’associazione  culturale bene sociale “Biesse” Bruna Siviglia, un volume  di storie, di testimonianze e soprattutto di testimoni credibili che  hanno fatto la storia della nostra politica, quella politica intesa come servizio autentico alla comunità,  storie  di illustri. “Le conversazioni ” qui raccolte si concentrano sulla tradizione storica del cattolicesimo politico italiano,  partendo dalla fine dell’Ottocento con l’opera di Giuseppe Toniolo e proseguendo poi con quella di Don Luigi Sturzo,  approfondendone lo studio attraverso l’esperienza umana e politica di  Alcide  De Gasperi, Dossetti, Giorgio  La Pira,  fino a raccontare l’epilogo con il tragico periodo degli anni di Piombo e l atroce assassinio di Aldo Moro. Attraverso  il contributo di studiosi,  di testimoni  diretti afferma l’autore Avv. Agostino Siviglia ci siamo accostati alla storia personale  oltre che pubblica di quei politici  che per ” santità di vita”hanno speso  la loro intera esistenza  al servizio del bene comune, ripercorrendo quasi un secolo di storia del nostro paese. “Il volume contiene undici “conversazioni” che nel corso di un triennio hanno visto avvicendarsi studiosi, testimoni diretti, rappresentanti dell’azione cattolica e di altre realtà associative locali e nazionali,  per approfondire lo studio, attraverso la narrazione delle esperienze umane e politiche di altrettanti testimoni credibili, della tradizione storica del cattolicesimo politico italiano. Partendo dalla fine dell’Ottocento con l’opera di Giuseppe Toniolo e proseguendo poi con quella di don Luigi Sturzo e via via, passando per la seconda guerra mondiale, con quella di Alcide De Gasperi, Giuseppe Dossetti, Giorgio La Pira, per citarne alcuni. Il volume ripercorre, in sostanza, quasi 150 anni di storia politica ed istituzionale italiana, focalizzando l’attenzione sul contributo che i cattolici diedero alla nascita della nostra democrazia repubblicana ed alle grandi sfide che si trovarono a fronteggiare fino alla fine degli anni settanta. Un contributo che ancora oggi risulta particolarmente prezioso da conoscere e approfondire, magari, per contribuire, nell’oggi della storia, a restituire dignità e sapienza all’azione politica, da intendersi e viversi come “la forma più alta di carità”, come un autentico servizio al bene comune.” Per  il Prof. Daniele Cananzi Docente di Filosofia del diritto Università Mediterranea  non basta solo essere onesti per intraprendere il cammino della santità occorre  agire  attraverso azioni responsabili che annullano il nostro io per dare spazio agli interessi della comunità. Sulla stessa lunghezza d’onda anche  l’editore di Città del Sole Franco  Arcidiaco che ha portato la sua esperienza di vita in ambito politico. Tanti gli interventi  e le domande  del  pubblico  presente conclude la Presidente Biesse che ha voluto ricordare Aldo Moro con una celebre frase , un inno al coraggio e alla verità: quando si dice la verità,  non bisogna dolersi poi di averla detta. La verità è sempre illuminante, ci aiuta ad essere coraggiosi,  quel coraggio di andare controcorrente dì cui ci  parla Papà Francesco  e che vuol dire non avere paura di schierarsi contro i poteri forti per ricercare la verità e la giustizia per  il bene comune.
La Presidente Biesse
Bruna Siviglia

Recommended For You

About the Author: PrM 1