Il 15 Dicembre a Matera, il Premio Moda “Città dei Sassi“ per il 2019

Il Premio Moda “Città dei Sassi“ per il 2019 è un evento dedicato alle Eccellenze Nazionali e Internazionali (moda, fashion, arti, design, cinema, musica, food) nato nel 2008 dalla passione che caratterizza la “Publimusic.com di Sabrina Gallitto” assieme a “Culturae Artem” con lo scopo di individuare e premiare creatori fashion designers, per premiare le eccellenze nazionali e internazionali e per valorizzare il territorio lucano quale cornice ideale i “Sassi” di Matera (Patrimonio UNESCO dell’Umanità, decretata Capitale Europea della Cultura 2019), paesaggio suggestivo e unico al mondo scelto da grandi registi, Pier Paolo Pasolini, Mel Gibson, Timur Bekmambetov, Cyrus Nowrasteh, Garth Davis, Cari Fukunaga come scenografia a cielo aperto per girare famose pellicole come “Il Vangelo secondo Matteo”, “The Passion”, il remake di “Ben-Hur“, “The Young Messiah”, “Maria Maddalena” e “No time to Die” (James Bond).

L’evento è uno straordinario viaggio emozionale omaggio al made in Italy e alla cultura italiana che si snoda tra le grotte in calcarenite e le chiese rupestri di Matera stagliate su un cielo infuocato. E’ proprio qui in Basilicata, in una delle tre più antiche città del mondo oggi ancora abitate oggi diventata Capitale Europea della Cultura, che Il Premio Moda “Città dei Sassi” ha scelto di premiare le Eccellenze Nazionali e Internazionali.

La manifestazione, giunta alla sua XI^ edizione – ideata e organizzata dalla “Publimusic.com di Sabrina Gallitto” e “Culturae Artem”; direttore artistico Enzo Centonze, direttore format Paolo Fumarulo, Regia e coreografie di Stefania Coralluzzo, ufficio stampa e pubbliche relazioni Nicola Altomonte, video produzioni Salvatore Gentile, fotografie Enzo Dell’Atti, Fabio Cifarelli, Filippo Repigi, Max Arcano e Sandro Quarto, vedrà il giorno 15 dicembre 2019 alle ore 19:00 serata-evento la premiazione delle Eccellenze Nazionali e Internazionali nella struttura ricettiva di lusso “Alvino 1884 – Hotel & Meeting” Via San Vito n. 28 – Matera, storico pastificio della città di Matera un importate esempio di restauro e intervento conservativo affidato all’architetto e direttore di AD- Architectural Digest Ettore Mocchetti. Durate la serata si esibiranno i ballerini e coreografi di danza contemporanea Maria Rinaldi e Giorgio Mogavero con le loro performance di danza contemporanea mentre la conduzione della serata è affidata all’attore e conduttore televisivo Beppe Convertini.

Media partner “Book”, “Montenapoleoneweb”, “Fashion Channel”. Realizzata con il patrocinio e la collaborazione della Regione Basilicata, della Provincia e Comune di Matera, della Fondazione Matera-Basilicata 2019, dell’APT Azienda di Promozione Turistica della Basilicata e della Lucana Film Commission,

A completare il look delle modelle gli hair stylist e make up artist Professional Group.

Domenica 15 dicembre 2019 ore 10:30

Chiesa Malvinni-Malvezzi

Palazzo Gattini Luxury Hotel

Via Duomo, 13 – 75100 Matera

Presentazione del libro “Giorgio Armani il re della moda italiana” dello scrittore Tony di Corcia edito da Cairo con la partecipazione della top model Antonia Dell’Atte.

Domenica 15 dicembre 2019 ore 17:30

Alvino 1884 Hotel & Resort

Via San Vito, 28 – 75100 Matera

Mostra fotografica “Cecchi Gori – Una famiglia italiana”

Ripercorrere la storia di una delle più importanti realtà produttive della storia del cinema italiano

Moda sostenibile e Gemellaggio in bellezza : Matera-Venezia

-LA MODA SOSTENIBILE – Per sensibilizzare i popoli nella salvaguardia del nostro patrimonio culturale a seguito dei cambiamenti climatici.

La moda è una parte essenziale del nostro patrimonio culturale e in un mix di eccellenze, accanto al design, lifestyle, cinema, arti, enogastronomia, rappresenta il cuore del nostro Paese, apprezzata in tutto il mondo ma nello stesso tempo può sensibilizzare i popoli nella salvaguardia del nostro territorio soprattutto dopo le recenti calamità naturali .

I promotori credono che l’idea di coniugare la moda sostenibile con la salvaguardia del nostro patrimonio culturale sia un’idea vincente capace di valorizzare ulteriormente l’eredità culturale che caratterizza non solo la città di Matera ma tutta l’Italia

Attraverso la moda sostenibile si può instaurare un rapporto armonioso sia con l’ambiente che con le persone, può combattere l’inquinamento e quindi gli effetti dei cambiamenti climatici attraverso l’uso di materiale ecologico (canapa, seta, lana, lino, cashmere, bambù, tencel, cotone), riduzione massima dell’uso dell’acqua per fabbricare i vestiti e ridurre la produzione veloce dei vestiti (fast fashion) in quanto l’industria della moda è quella che inquina di più dopo quella petrolifera.

L’ ECCELLENZA BELLEZZA: MATERA E VENEZIA – In un contesto che si propone di valorizzare le eccellenze italiane non poteva mancare un messaggio che parte da Matera in occasione del Premio Città dei Sassi per salutare un gemellaggio ideale tra due delle più grandi bellezze italiane che sono patrimonio culturale di tutto il mondo: Matera e Venezia.

“Venezia e Matera, geograficamente lontane, ma unite tra loro non solo da un prestigioso percorso di bellezza e arte, oggi soffrono insieme per il “male” dei cambiamenti climatici che stanno mettendo a repentaglio l’enorme patrimonio culturale”.

Si tratta, infatti di due patrimoni completamente differenti che però hanno in comune la non riproducibilità in contesti diversi: in altre parole, le bellezze dell’Italia non sarebbero tali in nessuna

altra parte del mondo come, allo stesso modo, la creatività, l’artigianalità e l’eccellenza del Made in Italy non hanno eguali. e quindi vanno tutelati e salvaguardati.

La manifestazione di Matera per la Moda, un evento che celebra la bellezza nelle forme più preziose dell’alta moda e dell’artigianato che è una delle forze inestinguibili in entrambe le realtà, ha voluto dedicare un momento collettivo di partecipazione affidato a due testimonial profondamente legati a questa realtà.

Con uno speech brevissimo, nel corso dell’evento Premio Moda Città dei Sassi, il materano Lorenzo Rota, architetto, docente, scrittore, autore del libro “Matera, storia di una città”, e Luciana Boccardi, giornalista, scrittrice, veneziana d’acqua (come ama definirsi) , soprattutto amante della sua favolosa città, ci accompagneranno in un singolare “Matera- Venezia: gemellaggio di bellezza 2019”.

Recommended For You

About the Author: PrM 1