Ragusa. Nascondeva a casa armi rubate e contraffatte. Arrestato

La Polizia di Stato – Squadra Mobile – ha tratto in arresto S. G., di anni 44, noto alle Forze dell’Ordine per i suoi trascorsi penali, che da poco era ritornato in libertà dopo aver espiato una pena di 23 anni per omicidio doloso. L’attività di prevenzione e repressione dei reati condotta dalla Polizia di Stato nel territorio di Vittoria, ha consentito dei rinvenire, nei giorni scorsi, armi e munizioni, risultate provento di furto, che erano state artatamente contraffatte e rese pronte all’uso. La perquisizione eseguita presso un deposito nella disponibilità di S.G. ha svelato un nascondiglio di armi, appositamente creato tra i vari mobili accatastati  ed attrezzature varie. Le armi rinvenute, un fucile semiautomatico calibro 12, due pistole semi automatiche calibro 7,65,  con relativo munizionamento, venivano poste in sequestro e S.G. veniva tratto in arresto, successivamente convalidato dal Giudice delle Indagini Preliminari che disponeva nei suoi confronti l’applicazione della  misura cautelare in carcere. Con l’arresto di S.G. ed il sequestro delle armi e delle munizioni, la Polizia di Stato ha dato un duro colpo alla criminalità comune ed organizzata, atteso che quanto sequestrato avrebbe potuto essere utilizzato  per commettere reati contro la persona.

 

fonte  –  https://questure.poliziadistato.it/Ragusa/articolo/12505dfe0921d8eae149753909

Recommended For You

About the Author: PrM 1