L'aereo decolla e torna indietro: "Il bagno è guasto" - Ilmetropolitano.it

L’aereo decolla e torna indietro: “Il bagno è guasto”

WC fuori uso, aereo Swiss costretto a fare dietrofront, tornando nello scalo di partenza. Il velivolo era partito da Zurigo in direzione di Miami, ma una volta sull’Atlantico tutte le toilette hanno smesso di funzionare

Era partito da Zurigo con destinazione Miami, ma una piccola ‘avaria’ non di poco conto l’ha costretto a fare marcia indietro, con lo stupore dei suoi passeggeri. L’incidente è accaduto a bordo di un aereo Swiss in volo venerdì scorso da Zurigo a Miami: una volta sull’Atlantico tutte le toilette hanno improvvisamente smesso di funzionare. “Un difetto tecnico del sistema che convoglia le acque reflue ha comportato la necessità di mettere fuori servizio tutti e sette i servizi igienici di bordo”, ha indicato un portavoce della compagnia aerea elvetica in dichiarazioni riportate dal portale Watson. Questo è avvenuto quando il velivolo si trovava ormai in pieno Atlantico, circa 1000 km a ovest dell’Irlanda. A tre ore e mezzo dalla partenza i piloti hanno quindi deciso di interrompere il viaggio e di rientrare a Zurigo. Il comandante ha subito informato i 236 passeggeri che comunque non c’era alcun pericolo per la loro incolumità. Complessivamente il volo è durato sette ore. Una volta a Kloten (ZH) i tecnici sono riusciti a venire a capo del problema e quattro ore più tardi il velivolo è ripartito alla volta della Florida, riferisce Watson. Il volo Zurigo – Miami dura circa 10 ore e mezza. A documentare la rotta invertita dell’aereo, evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti” è stato il sito ‘Flight Radar 24’, che su Twitter ha pubblicato il percorso del volo, spiegando quanto accaduto. Stando al sito d’informazione aviatorie l’aereo era un Airbus A330-300.

CS Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”

Recommended For You

About the Author: PrM 1