Un lupo uccide un canguro la notte di Natale in una casa privata a Balen, in Belgio

Il predatore ha attaccato e ferito a morte il macropodide australiano di proprietà di una coppia di Balen. Ferito un secondo esemplare

È quasi certo sia stato un lupo a sbranare, nella notte di Natale, a Balen, in Belgio, un canguro appartenente ad una coppia di proprietari privati. Un secondo esemplare ha invece riportato ferite all’orecchio ma a detta dei veterinari è fuori pericolo. L’attacco da parte del predatore, come detto, è avvenuto nel corso della notte. I due canguri si trovavano nel giardino recintato della casa. Sul posto gli esperti hanno rinvenuto delle impronte del canide. Si tratterebbe di un lupo che vive spostandosi nei boschi al confine tra Belgio, Germania e Francia da mesi a questa parte. “August” è apparso per la prima volta nell’Agosto 2018 (da cui il suo nome). Da quando è stata uccisa la sua femmina Naya, vaga da solo nel dominio militare di Bourg-Léopold, nella provincia di Limbourg. L’associazione naturalistica belga Landschap vzw, evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, gli attribuisce la morte del canguro a Balen. L’Istituto fiammingo per lo studio della natura e delle foreste (Instituut voor Natuur- en Bosonderzoek) ha inviato oggi degli esperti a Balen per analizzare il DNA raccolto sul sito.

 

c.s. –  Giovanni D’Agata

Recommended For You

About the Author: PrM 1