Rapani: “Sanità, bravo Sapia, non è mai troppo tardi”

Il dirigente nazionale candidato alle Regionali: «Si redimano, lotteremo insieme per i diritti del territorio»

«Il deputato Francesco Sapia ha ragione da vendere quando dice che il cambiamento tanto sbandierato del governo è un bluff a proposito delle nomine dei commissari del’Asp di Cosenza e dell’azienda ospedaliera di Reggio. E fa bene a puntare il dito contro il presidente del Consiglio ed il ministro della Salute se continuano a trattare la Calabria come un’entità astratta quasi fosse un fastidio». È quanto dichiara il dirigente nazionale di Fratelli d’Italia, Ernesto Rapani, candidato a consigliere regionale alle prossime elezioni del 26 gennaio, dopo aver letto le dichiarazioni del deputato del Movimento Cinque Stelle. «Ho sempre sostenuto che il tanti sbandierati refrain grillini quali “cambiamento”, “onestà”, “trasparenza” fossero dei bluff, ma sentirlo dire dal di dentro, fa certamente specie, ma nel contempo onore a Francesco Sapia che ammette il fallimento. L’inesperienza politica, alla lunga sta venendo fuori come la neve al sole. Ed allora – evidenzia il dirigente nazionale di Fratelli d’Italia – non è mai troppo tardi per invertire la rotta e puntare sull’esperienza consolidata, basata su anni di pubblica amministrazione e le battaglie politiche che muteremo in azioni di governo». Rapani, in ultimo, lancia un appello a Sapia&Co.: «Si redimano, lotteremo insieme per i diritti del territorio».

Recommended For You

About the Author: PrM 1