Rigopiano. Parenti 29 vittime su luogo disastro per commemorazione

(DIRE) Pescara, 18 Gen. – Un silenzio assordante, rotto dalle lacrime e dal fruscio delle carte in cui sono avvolti i fiori con cui i parenti delle 29 vittime della tragedia di Rigopiano, che per il terzo anno consecutivo si sono radunati a pochi passi dalle macerie dell’hotel letteralmente spazzato via dalla valanga del 18 gennaio 2017. Alle 16.49 di quel giorno l’impatto devastante con le 120mila tonnellate di neve che hanno portato a valle un’intera parte di bosco. Davanti al Totem dell’hotel, diventato il simbolo del dramma, ma anche della voglia di giustizia i parenti si sono raccolti in un minuto di silenzio con indosso le maglie con i volti dei cari deceduti. A loro e’ stata data la possibilita’, per la prima volta, di entrare nell’area dove sorgeva l’hotel di cui oggi non rimangono che poche macerie. Si sono poi accese le 29 fiaccole, una per ogni vittima, che dal bivio Mirri tra Rigopiano e Farindola raggiungeranno la chiesa parrocchiale di “San Nicola Vescovo” dove si terra’ la messa nel loro ricordo. (Afa/ Dire)

Recommended For You

About the Author: PrM 1