Grande entusiasmo e partecipazione per l’inaugurazione del Circolo di Fratelli d’Italia “Antonio e Ciccio Franco”

Alla presenza dell’on. Giovanni Donzelli, Responsabile Nazionale per l’Organizzazione del Partito di Giorgia Meloni, è stato inaugurato il nuovo Circolo di Fratelli d’Italia “Antonio e Ciccio Franco”. Ad accogliere Donzelli che, per l’occasione, è stato accompagnato dal Commissario regionale on. Wanda Ferro, dal Dirigente provinciale Ernesto Siclari, dal Commissario metropolitano Massimo Ripepi, dal Dirigente nazionale Denis Nesci, dal Responsabile nazionale dei giovani universitari Pasquale Oronzio, dal Sindaco di Locri Giovanni Calabrese e dal Sindaco di Sant’Eufemia d’Aspromonte Domenico Creazzo, il Presidente del Circolo Saverio Laganà unitamente ai dirigenti Giuseppe Agliano e Daniele Romeo, agli iscritti ed ai simpatizzanti di Fratelli d’Italia di Reggio e dell’area metropolitana, Il Circolo è stato costituito dalla destra sovranista reggina, aderente al Movimento Nazionale per la Sovranità che nelle scorse settimane è confluito fra le fila di Fratelli d’Italia e che, a Reggio e in Calabria vanta una presenza ed una tradizione antica e numerosa. E proprio in nome di questa tradizione, nell’anno in cui ricade il 50° anniversario della Rivolta del 1970, che i promotori hanno deciso di dedicare il Circolo ad Antonio e Ciccio Franco, due fra i più strenui difensori della città, in periodi temporali diversi ma entrambi con la stessa intensità e purezza d’animo e che hanno lasciato nella memoria di chi li ha conosciuti sentimenti di ammirazione e apprezzamento per le battaglie in difesa dei diritti della città. Per questo, Una commozione particolare ha pervaso i presenti nel momento in cui è stata scoperta la targa ufficiale del Circolo che riporta le insegne con la fiamma tricolore e i nomi di Antonio e Ciccio Franco, la cui famiglia era rappresentata da Maurizio ed Enrico Caminiti, che hanno anche riportato il compiacimento per questa iniziativa in ricordo dei loro cari di Annamaria e Valeria Franco.

Recommended For You

About the Author: PrM 1