Coronavirus: Sembrerebbero i serpenti i primi portatori all’uomo

Secondo recenti studi, il virus 2019-nCoV, proveniente dalla Cina, è arrivato all’uomo tramite i serpenti. I pipistrelli hanno trasmesso ai serpenti questo particolare virus, il quale al loro interno si è ricombinato per poi passare all’uomo. Wei Ji, Wei Wang, Xiaofang Zhao, Junjie Zai, e Xingguang Li, delle università di Pechino e Guangxi, come riporta l’Ansa, hanno pubblicato l’analisi genetica sul Journal of Medical Virology, spiegando che la ricerca è stata effettuata su varie specie e vari organismi provenienti da tutta la Cina, e hanno dimostrato che probabilmente per la prima volta i serpenti risultano i portatori del virus. La trasmissione è avvenuta probabilmente nei mercati di animali vivi cinesi, in cui accanto ai comuni animali e ai pesci, vengono venduti anche animali esotici tra i quali i serpenti e i pipistrelli.

SM

Recommended For You

About the Author: PrM 1