Tigre a spasso per il villaggio indiano, sbranate almeno 3 persone

Aumenta la popolazione di specie minacciate come la tigre reale del Bengala. Una buona notizia per gli ambientalisti, un po’ meno per gli abitanti dei villaggi indiani che si ritrovano questi ‘grandi felini’ come ‘vicini di casa’. E’ il caso di un piccolo paese di Tumsar nello stato del Maharashtra, dove il 25 gennaio un grosso felino è entrato nel villaggio intorno alle 13:00. L’esemplare è stato visto vagare in un campo da diversi abitanti e in molti hanno trovato le sue impronte nei propri cortili. Spaventati gli abitanti del villaggio si sono radunati per cercare di allontanare il felino dai terreni agricoli ma l’animale ha catturato ferendoli a morte almeno tre dei residenti. Ci sono anche diversi feriti che sono stati portati in ospedale. I media locali hanno riferito che una squadra del dipartimento forestale è arrivata per cercare di intrappolare la tigre ma era ancora in libertà. I residenti hanno detto che il grande felino era stato visto nella zona per otto giorni. La deforestazione selvaggia negli anni in India ha modificato l’equilibrio biologico dei predatori  e non solo e ne ha alterato il comportamento, evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”. Le tigri, attaccano spesso l’uomo, specialmente quegli che vivono ai margini della foresta o dei Parchi Nazionali. Compreso l’incidente di ieri, numerose persone sono state attaccate dalle tigri dall’inizio dell’anno, la maggior parte nelle periferie dei villaggi. Ecco il video su YouTube al link:  https://www.youtube.com/watch?v=ZGid3bVQ94E

c.s. – Giovanni D’Agata

Recommended For You

About the Author: PrM 1