Autonomia differenziata, il Ministro Boccia riceve delegazione Rete Imprese Italia

I rappresentanti delle imprese: sia occasione per ridurre i divari nel Paese ed accelerare su semplificazione

Il ministro per gli Affari Regionale e le Autonomie Francesco Boccia ha ricevuto questa mattina i rappresentanti di Rete Imprese Italia, l’associazione di rappresentanza unitaria delle micro, piccole e medie imprese e dell’impresa diffusa promossa da Casartigiani, Confartigianato, Confcommercio, Confesercenti e CNA.

Al centro dell’incontro con la delegazione di Rete, guidata dalla Presidente di turno Patrizia De Luise, Presidente di Confesercenti, la bozza di Disegno di legge “Disposizioni per l’attuazione dell’Autonomia differenziata”. Ampia condivisione è stata registrata sulla riduzione delle disuguaglianze esistenti tra regione e regione. Altro tema molto sentito dal mondo che Rete Imprese rappresenta quello della semplificazione amministrativa e del processo legislativo.

“È stato un confronto molto costruttivo – dichiara la Presidente De Luise – su temi di grande importanza per le imprese. Se si riduce il divario tra Nord e Sud ne guadagna l’intero Paese, non solo il mondo imprenditoriale. Per quanto riguarda la semplificazione, un federalismo differenziato che sia efficace deve garantire che a maggiori poteri a Regioni, Comuni ed Enti locali corrispondano risposte rapide per le imprese e certezza nei tempi di realizzazione dei progetti di investimento”.

C.S. Confesercenti

Recommended For You

About the Author: PrM 1