Coronavirus. 132 morti e oltre 6000 contagiati. USA e OMS offrono aiuto alla Cina

Gli USA hanno già messo al lavoro una squadra di ricercatori esperti per sviluppare un vaccino contro il coronavirus, questo nel caso l’infezione ed il relativo contagio si aggravi e la situazione sfugga di mano al Governo di Pechino.  In base a quanto riporta il Washington Post, gli Stati Uniti hanno offerto d’inviare in Cina una squadra di esperti ma non sarà un’operazione facile ne di breve periodo è quanto fanno sapere gli scienziati americani.

Il Presidente Trump valuta la sospensione dei voli da e verso la Cina. Intanto l’Unione Europea, ha   attivato il meccanismo, dietro richiesta della Francia, il meccanismo di protezione civile comunitario, per far tornare nel Vecchio Continente circa 350 persone europee (250 dei quali sono francesi) reisdenti a Wuhan. In Germania si ha notizia di 3 nuovi casi legati al primo, nella zona di Monaco di Baviera, forse colleghi di lavoro. L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) si prepara per inviare in Cina esperti per collaborare con le autorità sanitarie locali. Le persone dal 2019-NCOV (Coronavirus) contagiate accertate sarebbero 6000 e le vittime 132 ma le notizie non arrivano “fluide” dal governo del gigante asiatico.

 

HTTH

Recommended For You

About the Author: Hanh Tran Thi Hong