Coronavirus. La Malesia contro il contagio, anche di fake news - Ilmetropolitano.it

Coronavirus. La Malesia contro il contagio, anche di fake news

12 Persone detenute per aver diffuso falsità sull’epidemia

(DIRE) Roma, 6 Feb. – A oggi sono 12 i casi accertati di persone contagiate dal coronavirus in Malesia. Dodici come le persone detenute dalle autorita’ di Kuala Lumpur per aver diffuso su internet notizie false sull’epidemia. Il governo malesiano ha infatti annunciato una stretta sulla circolazione di “fake news” rispetto alla malattia. Come riferito dal quotidiano locale The Star, il procuratore generale Tan Sri Tommy Thomas ha detto che il suo ufficio sta lavorando “insieme alla polizia e alla Malaysian Communications and Multimedia Commission” al fine di prevenire “la diffusione di informazioni false”. Il dirigente ha inoltre sottolineato di “prendere molto seriamente l’incredibile quantita’ di menzogne sul virus” che stanno circolando fra la popolazione. Il direttore della Malaysian Communications and Multimedia Commission, Dzulkelfy Ahmad, ha poi reso noto che altre 36 persone sono indagate per aver diffuso fake news e che verranno giudicate secondo una particolare sezione di una legge sull’informazione risalente al 1988. Il governo di Kuala Lumpur non si sta pero’ limitando alle operazioni coercitive. Le autorita’ hanno infatti redatto delle brochure informative sul coronavirus, che sono stati distribuiti in punti di ritrovo di numerose localita’ del Paese. (Est/ Dire)

Recommended For You

About the Author: PrM 1