Borseggiatrici di turisti arrestate dalla Polizia: l’ultima vittima era appena arrivata a Firenze in pullman

Hanno tentato di borseggiare un’anziana turista appena arrivata a Firenze, ma sono state fermate dalla Polizia di Stato. Ieri pomeriggio i “Falchi” della Squadra Mobile hanno arrestato tre cittadine bulgare di età compresa tra i 26 e i 35 anni, tutte già note per i loro specifici precedenti di polizia, con l’accusa di tentato furto pluriaggravato in concorso. Gli Agenti stavano effettuando uno specifico servizio di contrasto ai reati predatori nel centro storico quando hanno notato le tre donne aggirarsi tra i turisti in modo sospetto: mentre una faceva da “palo”, le altre due individuavano le possibili vittime, tutte con zaini o borse al seguito. I poliziotti le hanno seguite senza mai perderle d’occhio, osservandole in almeno due tentativi di borseggio sfumati: in un caso, una donna si è accorta di un movimento sospetto della cittadina bulgara che stava per appoggiare la mano, coperta da una sciarpa, sul proprio zaino; nell’altro, una seconda possibile vittima è entrata in un negozio. Non essendo riuscite a mettere a segno i colpi, le cittadine bulgare si sono spostate all’uscita dei pullman in via Santa Caterina da Siena, ad attendere i turisti che scendevano dagli autobus. Poco dopo sono scese da un pullman due turiste, una più giovane ed una più anziana: oltre ad avere zaini, trasportavano un trolley a testa. La più giovane era distratta a guardare il percorso da seguire sul proprio smartphone, l’altra, affaticata dai bagagli, non si era accorta minimamente della presenza alle sue spalle. Le tre borseggiatrici sono così entrate in azione: mentre due si guardavano intorno, una ha allungato la mano all’interno dello zaino dell’anziana coprendo i propri movimenti con una sciarpa. La Polizia le ha fermate prima che potessero prendere qualcosa.

 

fonte  —  https://questure.poliziadistato.it/Firenze/articolo/14445e4bdf19b209c020620676

Recommended For You

About the Author: PrM 1