Rimini. In carcere il ladro “del tombino”

Nel pomeriggio del 14 Febbraio, gli agenti della Squadra Mobile hanno eseguito la misura cautelare della custodia in carcere a carico dell’autore delle spaccate alla farmacia di Via Coletti ed alla ferramenta di via della Fiera, avvenute il 21 Gennaio scorso e per la quale si trovava agli arresti domiciliari. L’attività d’indagine avviata all’indomani del furto e della rapina impropria commessi la notte del 26 Dicembre 2019 ai danni delle farmacie Merlini e Venturini di Rimini, ha consentito di identificare il diciottenne come autore di tali fatti, grazie alla visione dei filmati di videosorveglianza degli esercizi commerciali colpiti ed all’attribuzione allo stesso delle impronte digitali rilevate nel corso dei sopralluoghi. A ciò si aggiunga la riscontrata analogia del modus operandi utilizzato dall’indagato che, in entrambe le circostanze, aveva utilizzato un tombino per sfondare la vetrata ed introdursi all’interno al fine di impossessarsi del denaro contenuto nel registratore di cassa. In occasione del furto presso la farmacia Venturini, poi, il ragazzo, sorpreso dal titolare, gli aveva lanciato contro il registratore stesso per guadagnarsi la fuga.

 

fonte  — https://questure.poliziadistato.it/Rimini/articolo/13105e4e943a76e24126875864

Recommended For You

About the Author: PrM 1