Coronavirus: 2 morti, 50 contagiati tra Lombardia e Veneto, un caso da verificare in Umbria

15.50 – E’ trsite il bilancio dell’infezione da coronavirus in Italia. L’escalation dei contagi è salita adesso a 50 casi accertati tra le due regioni del Nord Italia Lombardia e Veneto. Nel caso lombardo il focolaio dell’infezione potrebbe essere stato identificato nella zona a Sud di Lodi. dove ci sarebbe il “paziente 1” il 38enne di Codogno ad oggi ricoverato all’Ospedale Civico locale. In Europa situazioni smili, con numeri inferiori, si sono già verificate in Francia ed in Germania, serpeggia però tra gli esperti dell’OMS la preoccupazione che esistono circa 1200 casi di contagio di coronavirus in cui non vi sarebbe un minimo legame di relazione con la Cina. Al momento le stime dicono che l’80% degli ammalati guarirà nell’arco di diversi giorni, un 18% con complicanze,  mentre putroppo circa il 2% dei pazienti contagiati non supereranno l’infezione. Il tasso di mortalità è più alto per gli anziani e per le persone già malate. Sono invece fortunatamente pochi i casi di contagio tra i bambini ma non se ne è compreso ancora il motivo. Urgono in Italia misure drastiche per arginare l’epidemia coronavirus, così come sono state adottate da stati confinanti e dalla stessa Cina nella zona della provincia dell’Hubei.

 

FMP

Recommended For You

About the Author: Fabrizio Pace

Fabrizio Pace is a journalist, editor and CEO of www.ilmetropolitano.it. He has been a web designer and web master since 2000, the year in which he obtained the qualification, after having attended a master of dedicated studies. Fabrizio Pace has been a professional basketball player for over 20 years