Clearview, all’app per il riconoscimento facciale rubata la lista dei clienti

Alla Clearview AI – la controversa app per il riconoscimento facciale utilizzata negli Usa anche da Fbi, Dipartimento per la sicurezza interna e oltre 600 polizie a livello locale – sarebbe stata rubata la lista dei clienti. L’azienda avrebbe già avvertito tutti gli interessati. A rivelarlo è il sito The Daily Beast il quale racconta, come riporta tg24.sky.it, che un intruso avrebbe effettuato un accesso non autorizzato anche a dati come il numero di ricerche che i clienti hanno effettuato, ma specifica che non avendo colpito i server non avrebbe avuto accesso alla cronologia delle ricerche delle forze dell’ordine. Clearview AI ha un database di oltre 3 miliardi di volti che consente di risalire da una singola immagine di una persona a tutte le sue foto pubblicate con relativi link.

 

Recommended For You

About the Author: Katia Germanò