Coronavirus. Aeroporto Marche, confermate tutte le rotte - Ilmetropolitano.it

Coronavirus. Aeroporto Marche, confermate tutte le rotte

Salta terzo volo (periodico non quotidiano) per Monaco di Baviera

(DIRE) Ancona, 4 Mar. – L’emergenza Coronavirus per il momento non crea particolari disagi all’aeroporto delle Marche.
Confermate le rotte e trasferimenti passeggeri regolari, infatti, allo scalo Raffaello Sanzio di Falconara. I vettori sono tutti attivi su Londra-Stanstead e Bruxelles-Charleroy con la compagnia Ryanair, Londra-Gatwick con Easyjet, Palermo e Catania con Volotea, Monaco di Baviera con Lufthansa e Tirana con BluPanorama. Salta il terzo volo per Monaco di Baviera ma verso la citta’ tedesca ci sono gia’ due voli giornalieri attivi che sono stati assicurati dalla compagnia di bandiera tedesca che, invece, ha disdetto per il mese di marzo il terzo volo (periodico e non quotidiano). Confermate anche le nuove rotte. La prima e’ prevista per Parigi dal 3 aprile con il vettore Transavia (compagnia low-cost di Air France/Klm) e la seconda, per Olbia, partira’ il 3 giugno con la compagnia Volotea. “Vogliamo potenziare l’aeroporto come perno dello sviluppo della regione e della sua economia- premette l’amministratore delegato di Aerdorica, Carmine Bassetti-. Il nostro piano prevede l’apertura di nuove rotte per portare negli hub europei e non solo, i passeggeri di Aerdorica”. Data l’allerta per il Coronavirus sono stati attivati i controlli della temperatura corporea dei passeggeri in arrivo, come disposto dal ministero della Salute. Agli operatori inoltre sono state fornite le mascherine protettive e sono stati posizionati dei dispenser per la distribuzione dei disinfettanti, che i passeggeri possono trovare nei punti igiene. “In questo particolare momento- conclude Bassetti- colgo anche l’occasione per ringraziare quanti si stanno adoperando per assicurare la salute e la sicurezza dei nostri viaggiatori e ricordo a tutti che con i controlli attivati, i voli dal nostro aeroporto sono sicuri”. (Luf/ Dire)

Recommended For You

About the Author: PrM 1