Zurigo, Migros Museum: “Potential Worlds 1: Planetary Memories”

Mishka Henner
Fields, Levelland Oil Field, Hockley County, Texas, 2013

Mishka Henner partecierà alla mostra collettiva Potential Worlds 1:Planetary Memories in prossima apertura al Migros Museum da Sabato 7 Marzo fino al 31 Maggio 2020. Dopo la prima fase del progetto espositivo al Migros Museum di Zurigo, la mostra si sposterà al YARAT Contemporary Art Space, Baku dove sarà aperta al pubblico dal 10 Luglio fino al 27 Settembre 2020. La mostra indaga l’evoluzione delle relazioni tra uomo e natura e concentra l’attenzione sui possibili scenari futuri della vita sulla terra e sulle modalità in cui l’ambiente è stato utilizzato dall’uomo come mezzo per produrre energia e risorse, evidenziando le ripercussioni sulla natura e la società contemporanea. In questa speciale occasione verranno presentate una selezione di opere dell’artista Mishka Henner dalle serie Feedlots e Fields, straordinarie composizioni di immagini satellitari dei campi petroliferi e allevamenti americani che ridefiniscono l’arte della fotografia nell’era delle nuove tecnologie digitali. La mostra, curata da Heike Munder (Direttrice Migros Museum für Gegenwartskunst) e Suad Garayeva-Maleki (Direttrice YARAT Contemporary Art Space) includerà opere di Mishka Henner, Monira Al Qadiri, Maria Thereza Alves, Alberto Baraya, Ursula Biemann, Carolina Caycedo, Cooking Sections, Mark Dion, Reena Saini Kallat, Kiluanji Kia Henda, Jakob Kudsk Steensen, Almagul Menlibayeva, Katja Novitskova, Tabita Rezaire, Zina Saro-Wiwa, e Himali Singh Soin. Una catalogo con testi di Benjamin H. Bratton, T. J. Demos, Suad Garayeva-Maleki & Heike Munder, Reza Negarestani e Jussi Parikka, con testi brevi di Milena Bürge, Anna Fech e Rabea Kaczor sarà pubblicato nell’estate 2020.

Comunicato stampa: Galleria Bianconi

Recommended For You

About the Author: PrM 1