Coronavirus. Conte: Ora terapia d’urto massiccia

(DIRE) Roma, 9 Mar. – “Il Nord non e’ propriamente una zona rossa” perche’ “non abbiamo posto un divieto assoluto di ingresso e di uscita tra le due grandi aree del paese”. Lo ricorda in un’intervista a Repubblica il premier Giuseppe Conte. “Abbiamo pero’ introdotto – aggiunge- delle limitazioni alla circolazione delle persone, che valgono anche all’interno dell’area settentrionale. Tutti sono invitati a diradare le occasioni di trasferimento, limitandole a esigenze lavorative, a casi di necessita’ e a motivi di salute”. Poi spiega che il governo ha “messo sul piatto subito 7,5 miliardi di euro per sostenere le imprese piu’ direttamente colpite ma anche le famiglie e i lavoratori, con opportuni ammortizzatori sociali” e che comunque “non ci fermeremo certo qui”, assicura, ma “dovremo ricorrere a una terapia d’urto massiccia” e “per uscire da questa emergenza daremo fondo a tutte le nostre risorse umane ed economiche”. (Rai/ Dire)

Recommended For You

About the Author: PrM 1