Ferrara. Lite tra coinquilini, giovane ferito interviene la Volante

Gli operatori della Squadra Volante della Polizia di Stato, su segnalazione giunta alla centrale operativa 113, intervenivano  presso un’abitazione di  Corso Porta Po  ove era in corso una  discussione tra coinquilini . Una banale lite  che  degenerava in una violenta aggressione e minacce di  morte.   La vittima,  di anni 30 anni, che presentava una ferita all’altezza della fronte,  riferiva agli operatori  che   durante un normale  diverbio, per il mancato pagamento della quota di affitto, la situazione degenerava con toni sempre più esasperati fino a quando il coinquilino  afferrava un martello  e lo colpiva  alla testa  minacciandolo di morte. Nella circostanza era presente  anche un testimone, che confermava la dinamica dei fatti e consegnava agli agenti il martello utilizzato per colpire la vittima. Dopo le prime cure del personale sanitario del 118, la vittima rifiutava il trasporto al pronto soccorso.  Gli agenti al termine dell’attività denunciavano l’autore dell’aggressione per il reato di lesioni e minacce gravi. (foto di repertorio)

 

fonte  — https://questure.poliziadistato.it/Ferrara/articolo/13545e84729597b5d001189049

Recommended For You

About the Author: PrM 1