Anche l’Unci aderisce all’iniziativa “spesa sospesa”, mentre l’amminastratore unico di Sviprore devolve una parte del proprio conpenso

La rete della solidarietà si allarga sempre più: un prezioso contributo è arrivato in queste ore dall’Amministratore Unico della SVI.PRO.RE.SpA, societa in house della Città Metropolitana, Serafino Nucera, che ha inteso devolvere una parte del proprio compenso, a sostegno dell’iniziativa.
Un impegno già consolidato quello del Dott. Nucera, che oltre il grande gesto personale di solidarietà, si è attivato allo stesso tempo come presidente dell’Unci Calabria, coinvolgendo le numerose cooperative sue associate, anche sociali, che si occupano di produzione o distribuzione alimentare, affinché aumenti la lista di esercenti coinvolti.
“L’aspettativa che abbiamo -ha dichiarato Nucera- è che gli altri amministratori ne imitino l’esempio. L’augurio, quello più sincero, è invece che le famiglie reggine possano non sentirsi sole, ma parte di una rete sociale che pensa a loro”. E così, In supporto all’iniziativa dell’amministrazione Falcomatà “La Spesa Sospesa”, che, attraverso il Banco Alimentare, la Caritas, la Croce Rossa e la Protezione Civile Comunale, prevede la consegna gratuita direttamente presso i domicili delle famiglie in difficoltà, sono giunte numerose adesioni da parte di grandi catene alimentari e altri, anche piccoli esercizi commerciali che in poche ore hanno aderito all’iniziativa.

Recommended For You

About the Author: PrM 1