Milano, consegna droga a domicilio durante il lockdown: Polizia arresta spacciatore

Proseguono a Milano i controlli della Polizia di Stato finalizzati al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti: martedì 31 marzo, nel pomeriggio, gli agenti della Squadra Mobile della Questura di Milano hanno effettuato dei controlli specifici nelle zone di via Venini, Piazza Caiazzo, via Settembrini e vie limitrofe alla Stazione Centrale. Verso le 18,15, in via Venini, i poliziotti hanno notato un uomo che confabulava con un ragazzo. Dopo che i due si sono salutati, l’uomo si è messo alla guida della sua autovettura e, insospettitisi, gli agenti hanno deciso di seguirlo fino a via Fioravanti dove, una volta sceso dall’auto, l’uomo si è incamminato parlando al cellulare avvicinandosi a un’autovettura ed effettuando uno scambio con il conducente. Entrambi sono stati fermati dagli agenti della Squadra Mobile: l’acquirente, un cittadino indiano di 28 anni, è stato trovato in possesso di due involucri di cellophane con 0,6 grammi di cocaina ed è stato segnalato alla Prefettura per l’articolo 75. Il venditore, un cittadino italiano di 54 anni con precedenti per droga, è stato trovato in possesso di 690 euro in contanti, un cellulare e, all’interno della sua auto, nascosti nella luce interna sul tettuccio nell’abitacolo, sono stati trovati 11 involucri in cellophane contenenti circa 5 grammi di cocaina. L’uomo è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e, in conformità alle recenti disposizioni contenute nel decreto ministeriale emanato per far fronte all’emergenza del coronavirus, gli è stata contestata anche la violazione amministrativa.

 

fonte  –  https://questure.poliziadistato.it/Milano/articolo/11945e85c588a6e91611416137

Recommended For You

About the Author: PrM 1