Latina, preso con due chili di droga in casa. Arrestato

L’uomo è un 32enne pluripregiudicato

Sospeso il commercio per il “COVID-19”, ma non della droga! Nell’ambito delle attività di prevenzione e controllo del territorio questa mattina, intorno alle ore 10.30 in una via a ridosso del centro cittadino, due equipaggi dell’U.P.G.S.P. erano posizionati in strada per un posto di controllo e si accorgevano di un’autovettura con alla guida un uomo che, alla vista delle Volanti, improvvisamente ed a forte velocità svoltava in una via limitrofa, sperando in questo modo di non essere fermato. La mossa repentina dell’auto insospettiva gli agenti che decidevano di seguirlo e di procedere al suo fermo per un controllo ed identificazione. Nel corso dell’attività di polizia, l’uomo – con pregiudizi di polizia – mostrava palese nervosismo ed irritazione cosicché i poliziotti decidevano di effettuare una immediata perquisizione al fermato e all’interno del veicolo e, successivamente, anche presso la sua abitazione. L’intuito e l’esperienza degli agenti operanti permetteva quindi di rinvenire, nell’abitazione del sospettato, dentro la cucina all’interno di un mobile, circa 2 Kg di sostanza stupefacente del genere hashish, una considerevole cifra di denaro pari ad € 26.000,00 in contanti (cifra che presuppone una ricca e più che collaudata attività di spaccio dell’uomo, considerando che tale quantitativo di stupefacente, al dettaglio, avrebbe fruttato la considerevole cifra di circa 15.000,00 €), alcuni grammi di marijuana e tutto il materiale necessario per il confezionamento dello stupefacente (bilancino di precisione, ritagli in cellophane e di stagnola) nonché un “pizzino” in cui erano riportati nominativi e somme versate per l’acquisto della droga. A seguito di quanto rinvenuto l’uomo, S.L. di anni 32, veniva condotto in Questura e tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Il PM di turno presso la Procura della Repubblica, dr.ssa Gentile, ha disposto la traduzione in carcere dell’arrestato, in attesa dell’interrogatorio di convalida.

fonte  — https://questure.poliziadistato.it/Latina/articolo/8265e8c5e3e30922643976040

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano