Prato. Lite tra ex coniugi. Arrestato marito per stalking

Arrestato per atti persecutori

Ieri pomeriggio, un equipaggio delle Volanti interveniva nei pressi di un’abitazione ubicata nel quartiere “Ciliani”, zona Nord per segnalazione di lite in famiglia. Giunti sul posto, gli operatori accertavano trattarsi di un diverbio tra ex coniugi con l’uomo che inveiva energicamente verso la donna ed il rispettivo nucleo familiare. Riportata la situazione alla calma, venivano identificate le parti e riscontrato che l’uomo, identificato per cittadino italiano classe 1967, già noto alle forze dell’ordine e colpito dal provvedimento dell’ammonimento dell’Ordine del Questore, nonché  denunciato in stato di irreperibilità  lo scorso dicembre  per atti persecutori, si era presentato presso l’abitazione della ex moglie e aveva posto in essere una serie  di comportamenti minacciosi tali da recare timore e preoccupazione per l’incolumità della donna. Anche durante le  fasi dell’intervento, il soggetto teneva un comportamento minaccioso verso il nucleo familiare della ex coniuge, minacciando il compimento di gesti autolesionistici già posti in essere in passato. Pertanto,  l’esagitato  veniva accompagnato in Questura dove, al termine della formalizzazione degli atti, veniva tratto in arresto per il reato di atti persecutori nei confronti dei familiari e tradotto presso la locale Casa Circondariale, previe disposizioni della Procura. Inoltre  lo stesso veniva sanzionato amministrativamente per inottemperanza al divieto di circolazione imposto dal D.P.C.M in vigore.

 

fonte  — https://questure.poliziadistato.it/Prato/articolo/8025e8c8f0c498e3638291953

 

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano